rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Giuntoli: "De Laurentiis mi ha insegnato tanto, forse qualcosa gli ho insegnato pure io"

Il dirigente della Juventus, ospite del Festival dello Sport di Trento, ha parlato della sua esperienza in azzurro

Nel corso di una lunga intervista rilasciata al Festival dello Sport di Trento, il direttore generale della Juventus Cristiano Giuntoli ha parlato anche degli anni trascorsi al Napoli.

“Lo scudetto è stato una grande soddisfazione. C’è stata una programmazione partita da lontano. Quando arrivai con Maurizio Sarri, lavorammo su ciò che aveva fatto Benitez. Abbiamo lavorato da lontano su uno spartito chiaro. Di Lorenzo, Mario Rui, Meret, Zielinski erano arrivati prima. Luciano Spalletti è stato bravissimo, ma ha sfruttato anche il lavoro di Gattuso. Nel 2021-22 avemmo gli infortuni di Osimhen e di Di Lorenzo che ci hanno tolto punti, ma eravamo convinti di potercela fare", le parole del dirigente bianconero riportate dalla Gazzetta dello Sport.

Giuntoli ha poi parlato anche di Aurelio De Laurentiis: "Il nostro rapporto è stato straordinario, è stato un veggente chiamandomi dal Carpi. Mi ha insegnato un sacco di cose, forse qualcosa gli ho insegnato pure io. Lo ringrazio”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuntoli: "De Laurentiis mi ha insegnato tanto, forse qualcosa gli ho insegnato pure io"

NapoliToday è in caricamento