Sky: “Ammutinamento nel Napoli. I calciatori non tornano in ritiro”

La ricostruzione: i senatori hanno protestato dopo la partita e sono andati via con mezzi propri. Silenzio della società

Foto Ansa

Il Napoli finisce nel caos dopo il pareggio con il Salisburgo in Champions League. Le avvisaglie si erano avuto dopo la decisione di Ancelotti di lasciare lo stadio senza sostenere la conferenza stampa imposta dalla Uefa. Nessuna spiegazione era arrivata in questo senso da parte della società e dopo un'ora sono filtrate le prime indiscrezioni su quale motivo abbia spinto il tecnico a comportarsi così.

La ricostruzione di Sky 

Secondo gli inviati di Sky si tratterebbe di un vero e proprio ammutinamento da parte della squadra. I senatori del gruppo si sarebbero lamentati del ritiro e avrebbero chiesto la revoca dopo la buona prestazione data in campo. Revoca negata e decisione del gruppo di tornare comunque nelle proprie abitazioni disubbidendo alle prescrizioni della società. Una decisione presa nello spogliatoio dopo un'accesa discussione. Dries Mertens è stato il primo a lasciare lo stadio, seguito dagli altri giocatori e da Ancelotti, che non si è presentato in sala stampa per rilasciare dichiarazioni. Contrariamente ai propri giocatori, però, l'allenatore ha raggiunto Castel Volturno insieme allo staff. Silenzio dalla società, che al momento non ha rilasciato ancora dichiarazioni ufficiali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento