Malore per l'ex tecnico del Napoli Simoni: ricoverato in ospedale, è grave

Allenatore degli azzurri dal '96 al '97 e dal 2003 al 2004, Simoni è ricoverato a Pisa in terapia intensiva

Arriva da Pisa una brutta notizia per i tifosi del Napoli e per tutti gli appassionati di calcio. L'allenatore Gigi Simoni è stato colpito da un malore e si trova attualmente in ospedale in gravi condizioni.

Il tecnico - come riferisce Sky Sport - è ricoveratonel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Cisanello di Pisa. Simoni, 80 anni compiuti il 22 gennaio scorso, ha accusato un malore mentre si trovava nella sua abitazione di San Piero a Grado (Pisa) ed è stato immediatamente trasferito in ospedale in condizioni molto critiche. La situazione clinica è costantemente monitorata dai sanitari. 

Simoni è stato allenatore del Napoli dal 1996 al 1997 e dal 2003 al 2004.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento