Gigi D'Alessio e Anna Tatangelo, la sfida in casa: lei è juventina

"Stasera per fortuna Anna non sarà a casa con me, è fuori per lavoro, ma di solito, nonostante tutto, vediamo sempre la partita insieme. E ovviamente litighiamo", spiega D'Alessio

Gigi D’Alessio, grande tifoso del Napoli vive in casa una sfida tra le sfide con la sua compagna, Anna Tatangelo, accanita bianconera.

L'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport su Napoli-Juventus.

"Purtroppo anche Anna qualche difetto ce l’ha. Stasera per fortuna Anna non sarà a casa con me, è fuori per lavoro, ma di solito, nonostante tutto, vediamo sempre la partita insieme. E ovviamente litighiamo", spiega Gigi.

"Anna giocava a pallone quand’era ragazzina. E ha giocato anche con Maradona un paio di anni fa mentre eravamo a Dubai. Abbiamo organizzato una partita di calcio tennis. Mio figlio Andrea è del Napoli come tutti i figli miei. Su questo fronte non ho dato alcuna chance ad Anna", prosegue D'Alessio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Marek Hamsik è stato un calciatore eccezionale, un ottimo capitano e soprattutto un grande uomo. Ha dato tantissimo al Napoli quindi ovviamente dispiace, ma sapremo andare avanti. Alla mia festa io, Nino D’Angelo e Insigne abbiamo fatto un patto: se Lorenzo segnerà due gol alla Juventus, io e Nino andremo a cantare sotto al suo balcone, per la gioia di sua moglie Jenny", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento