Martedì, 22 Giugno 2021
Notizie SSC Napoli

Omicidio George Floyd, si mobilita il calcio italiano. De Laurentiis: "Basta brutalità e razzismo"

Numerosi giocatori del Napoli hanno solidarizzato con la causa antirazzista che sta scuotendo l'America e il mondo

"Quello che è successo a Minneapolis con l'omicidio di George Floyd non può essere interpretato solo come un episodio di violenza di uno o più poliziotti. È qualcosa che va oltre. Deve far riflettere tutti, non solo gli americani". Così, su Twitter, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a proposito della morte per mano di un poliziotto dell'afroamericano George Floyd, caso che sta scuotendo gli Usa e facendo mobilitare l'intero pianeta contro il razzismo e la prevaricazione.

"La violenza non può e non deve essere mai la soluzione a un problema. Apprezzo che molti calciatori del Napoli abbiano solidarizzato con la protesta che dilaga in tutto il mondo - ha aggiunto il numero 1 del club azzurro -. Non possiamo più accettare episodi di brutalità e di razzismo. Dobbiamo reagire".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio George Floyd, si mobilita il calcio italiano. De Laurentiis: "Basta brutalità e razzismo"

NapoliToday è in caricamento