Napoli in ritiro dopo il ko, Gattuso: "Stiamo scherzando con il fuoco"

I calciatori scelgono di tornare a Castel Volturno in ritiro dopo la brutta sconfitta interna. Il tecnico: "Ora basta alibi"

Gattuso (foto Ansa)

Il Napoli torna a Castel Volturno e va in ritiro dopo la bruttissima sconfitta interna contro la Fiorentina al San Paolo. La decisione, come spiegato da Gattuso in conferenza stampa, è stata presa dagli stessi calciatori.

"Quella di stasera è stata una prestazione imbarazzante ed io sono il primo responsabile. Ho visto una squadra in confusione e piatta. Ci può stare che si perda, ma non così. E' difficile dare una spiegazione a quanto accaduto", ha esordito il tecnico azzurro, scuro in volto, parlando nella sala stampa dell'impianto di Fuorigrotta.

"Ora bisogna mettere da parte gli alibi, i tifosi che non cantano e le multe che non sono state ancora tolte. Qui stiamo scherzando con il fuoco, forse non tutti lo hanno capito. Dobbiamo ritrovare un'identità, un senso di appartenenza. Siamo dei privilegiati. I fischi? Per come abbiamo giocato stasera non meritavamo solo quelli, ma anche i pomodori", ha aggiunto Gattuso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dobbiamo imparare a giocare da squadra, a metterci il veleno in campo. Qui alle prime difficoltà si scompare dal campo. Non posso pensare che una mia squadra non tiri fuori l'orgoglio. Dimissioni? Sono qui per combattere e voglio capire chi in questo momento vuole lottare. Vedremo se cambiare qualcosa o meno. Qui in tanti si stanno giocando il futuro. Se si fa così male, rischi di pagarlo a caro prezzo. La reazione di Allan? Domani ne parleremo. Non è al massimo fisicamente e sta dando tutto", ha concluso l'allenatore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento