rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Anteprima, il padre di Cavani: "L'autore del furto potrebbe essere un fan di Edi"

Secondo quanto riferisce il padre del Matador dall'Uruguay, non sarebbero stati portati via dall'abitazione dell'attaccante del Napoli oggetti di valore, ma magliette ed oggetti personali. Che tutto ciò sia opera di un collezionista?

Clamoroso sviluppo nella vicenda legata al furto nell'abitazione di Edinson Cavani, avvenuto nella notte tra sabato e domenica. A rivelare importanti retroscena sull'accaduto che ha scosso la domenica partenopea, ci ha pensato dall'Uruguay il padre del calciatore, Luis Cavani, ai microfoni di El Observador. Ecco quanto tradotto in anteprima assoluta ed evidenziato da Napoli Today: "Dietro il furto avvenuto a casa di Edi a Napoli, potrebbe nascondersi un suo fan. Secondo quanto ci ha riferito la Polizia, infatti, non sarebbero stati portati via oggetti di valore, ma solamente t-shirt, magliette da calcio ed altri capi di abbigliamento. La polizia crede che si tratti di un tifoso di Edi che voleva solamente avere alcuni suoi effetti personali e in tal senso sta indagando. Edinson e la moglie sono molto tranqulli, sono costantemente aggiornati dal loro collaboratore domestico e sono pronti a risolvere il tutto al ritorno in Italia, per capire cosa è accaduto realmente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anteprima, il padre di Cavani: "L'autore del furto potrebbe essere un fan di Edi"

NapoliToday è in caricamento