rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Notizie SSC Napoli

La fidanzata di Malcuit: “Napoletani razzisti con me”

L'accusa di Ashley Rose su Instagram. “Non sono la donna del calciatore ideale”

Una dura accusa arriva dai social ai napoletani. Protagonista è Ashley Rose, la fidanzata del terzino del Napoli, Kevin Malcuit che con due storie su Instagram ha accusato i napoletani di razzismo. La Rose ha spiegato di essere vittima di insulti da quando è arrivata con il compagno a Napoli. “Mi avevano detto prima di venire qui che i napoletani avevano la reputazione di essere razzisti non volevo crederci ma vedo che è molto vero. (Non tutti per fortuna) E poi è sempre più facile dietro il suo telefono”. Una dura accusa che è proseguita in una seconda storia in cui ha spiegato cosa debba subire da quando è arrivata.

Schermata 2019-07-16 alle 22.59.39-2

La seconda storia 

“Da quando sono arrivato, i napoletani sono disgustosi con me! Sono brutta, sono la sorella del mio fidanzato perché ho gli stessi capelli. Ah!!! Ho dimenticato, devo fare una dieta ma ero stato avvertito: non sono bianco e magro con lunghi capelli lisci. Ho grandi capelli afro, (quando non ho le mie parrucche), sono nero e con le forme... non è la “donna del calciatore” ideale qui. Mi piacciono le mie forme, amo la mia pelle, amo i miei capelli e quando vedo i tuoi commenti sono molto più bella di tutti voi perché ho l'anima più bella. Non sono in una relazione con te, quindi la tua opinione non mi interessa”.

Schermata 2019-07-16 alle 22.58.20-2

Le scuse del Napoli 

Il Napoli ha chiesto scusa ufficialmente con un post sui social. “Abbiamo letto lo sfogo della fidanzata di Malcuit, che ha ricevuto insulti razzisti. Ne siano mortificati. I napoletani non sono razzisti. Ma ci possono certamente essere degli imbecillì che lo sono. E noi li condanniamo con fermezza”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fidanzata di Malcuit: “Napoletani razzisti con me”

NapoliToday è in caricamento