rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024

Scudetto, per gli azzurri festa tutta la notte nell'hotel di Udine: le immagini

Dopo aver conquistato il tricolore alla Dacia Arena impattando con i padroni di casa, Osimhen e compagni hanno fatto festa nell'albergo che li ospitava dalla sera prima

Per motivi d'ordine pubblico non hanno potuto fare immediato ritorno a Napoli, e così per loro la festa è stata tutta in hotel. Dal perdere uno scudetto in albergo e vincerne uno per poi andare in albergo a festeggiarlo, insomma, il passo è stato (relativamente) breve: i giocatori del Napoli dopo aver conquistato sul terreno della Dacia Arena di Udine il terzo titolo della storia del club sono tornati al "Là di Moret" e festeggiato.

"Non c'era alcun evento organizzato - hanno fatto sapere dalla struttura - anche perché, visto il precedente con la Salernitana, per scaramanzia la società aveva preferito non programmare. La festa è stata per questo forse ancora più bella e spontanea e siamo lieti di averla potuta ospitare". E la festa è durata praticamente tutta la notte, sia per i giocatori che per lo staff del Napoli. A canzoni urlate a squarciagola, cori e trenini vari, si sono dedicati tutti ma proprio tutti: dal capitano Di Lorenzo all'allenatore Spalletti, passando per il vicepresidente Edo De Laurentiis e il magazziniere Tommaso Starace. Insomma una festa attesissima e quindi lunga e sentita.

La squadra si è risvegliata poco dopo mezzogiorno, e terminata la colazione si è messa in marcia verso le 13.30 alla volta del Trieste Airport per poi rientrare all'aeroporto di Grazzanise (il loro arrivo è previsto alle 15) e quindi a Castel Volturno.

Video popolari

NapoliToday è in caricamento