Sfortuna Fabian: costretto ad abbandonare il ritiro della Nazionale Spagnola

Non cala la febbre del centrocampista azzurro e lo staff medico delle Furie rosse decide di sottoporlo a controlli in ospedale. Al suo posto convocato Saul Niguez

Come rivelato da fonti ufficiali della Nazionale Spagnola, il centrocampista del Napoli Fabian Ruiz ha dovuto abbandonare il ritiro delle Furie rosse in seguito a una febbre e a un attacco influenzale persistente. Sfortunato il numero 8 azzurro, che era stato convocato per la prima volta in Nazionale maggiore dopo una eccellente prima parte di stagione con il Napoli. Ieri Ruiz è stato controllato all'ospedale La Moraleja dallo staff medico della Nazionale Spagnola. Al suo posto, per le sfide in programma il 23 marzo contro la Norvegia e il 26 marzo contro Malta, è stato convocato Saul Niguez dell'Atletico Madrid. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento