rotate-mobile
Il commento

Donadoni: “Il tifo a Napoli fa vibrare lo stadio”

L'ex allenatore azzurro: “La Juve senza penalizzazione sarebbe stata a ridosso del Napoli”

"Il Napoli sta marciando a un ritmo impressionante. L'eccesso di euforia non credo sia una cosa pericolosa. L'entusiasmo che Napoli sta vivendo è una cosa assolutamente positiva, quando sei su quest'onda sei ancora più invogliato a dimostrare e ad avere il gusto di divertirsi". Lo dice Roberto Donadonia a Radio Anch'io Sport su Rai Radio 1. "Il mio Napoli? In quel momento era ancora in fase di ristrutturazione, c'era un centro a Castel Volturno che stava sorgendo. In quel periodo sono state fatte cose importanti e da lì c'è stata un'escalation in positivo. La cosa che ricordo con più piacere è l'entusiasmo della gente e quella sensazione che trasmetteva il pubblico allo stadio. Una sensazione unica, mai vissuta da allenatore, il tifo faceva vibrare lo stadio". 

"Se consideriamo i punti raccolti sul campo, è innegabile il fatto che la Juventus sarebbe lì a ridosso del NAPOLI. Quando giochi in una situazione di questo tipo, con 15 punti tolti in classifica, dal punto di vista mentale qualche contraccolpo ce l'hai". Lo dice Roberto Donadoni a Radio Anch'io Sport su Rai Radio 1. "Gestire questa situazione è complicata per un allenatore, almeno i giocatori vanno in campo e riescono a sfogare questa rabbia agonistica in modo diverso. Vediamo che succederà, ma la Juve ha la voglia e la capacità per poter risalire classifica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donadoni: “Il tifo a Napoli fa vibrare lo stadio”

NapoliToday è in caricamento