Notizie SSC Napoli

Donadoni: "Napoli un rimpianto. Lunedì tiferò Atalanta"

L'ex tecnico azzurro ha ricordato il suo periodo all'ombra del Vesuvio nel corso di un'intervista alla Gazzetta

Donadoni (foto Ansa)

L'ex tecnico del Napoli e della Nazionale Roberto Donadoni ha ricordato nel corso di una lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha ricordato la sua esperienza all'ombra del Vesuvio nel 2009.

"Rimpianti? Non sono riuscito a dimostrare ciò che avrei voluto. Sarebbe servita più pazienza, ma senza polemica. De Laurentiis è stato sempre cortese con me, c'è un rapporto schietto tra noi. Oggi è un altro Napoli, rispetto a quello del mio periodo in azzurro", spiega il vice-campione del Mondo '94.

Sulla panchina partenopea oggi c'è Carlo Ancelotti, che con Donadoni ha condiviso tante gioie e delusioni sia al Milan che in Nazionale: "Il valore di Carlo lo conoscono tutti. Non sarà facile fare quanti punti sono stati fatti in precedenza, ma sta sviluppando un progetto differente da quello di Sarri. La proprietà voleva qualcosa di diverso, altrimenti non avrebbe cambiato la guida tecnica".

Lunedì si sfideranno il Napoli e la sua Atalanta, squadra della sua città, che lo ha lanciato nel grande calcio: "Quella azzurra è una parentesi positiva nella mia carriera, ma sono un bergamasco cresciuto nell'Atalanta ed è naturale essere più legato a quei colori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donadoni: "Napoli un rimpianto. Lunedì tiferò Atalanta"

NapoliToday è in caricamento