Notizie SSC Napoli Fuorigrotta / Piazzale Vincenzo Tecchio

San Paolo, riprende il dialogo tra Comune e Calcio Napoli: spunta l'idea sky box

Salottini vip smontabili potrebbero essere installati a bordo campo dalla società. Un'idea che verrebbe realizzata dopo i lavori finanziati dal Comune attraverso il Credito Sportivo

Comune e Calcio Napoli dialogano di nuovo sul futuro dello Stadio San Paolo e sulla convenzione per la sua gestione. Chiarita la questione finanziaria – terminata di fatto con una sorta di "pareggio" tra i due soggetti – Palazzo San Giacomo a breve sottoporrà ad Aurelio De Laurentiis una nuova proposta per il prossimo biennio, periodo nel quale avverranno i lavori finanziati con i 25 milioni del Credito Sportivo ottenuti dal Comune.

Intorno al 2019, le parti dovrebbero giungere ad un accordo a lunga scadenza. È qui che – secondo l'attuale proposta dell'amministrazione – entrerebbero in gioco le modifiche da apportare all'impianto deciso dalla Società azzurra.

Secondo quanto riportato dal Mattino, il Napoli vorrebbe installare sulla pista di atletica dei box per tifosi vip. Si tratta di sky box provvisori, da montare soltanto in occasione delle gare degli azzurri. Un modello molto in voga in Europa, dei veri e propri salottini a bordocampo atti ad ospitare non più di una decina di persone.

Un'idea, che però di fatto fa trasparire la volontà del club di restare al San Paolo e non di impegnarsi nella costruzione di un nuovo impianto come pure più volte De Laurentiis ha lasciato intendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo, riprende il dialogo tra Comune e Calcio Napoli: spunta l'idea sky box
NapoliToday è in caricamento