De Magistris: "E' da troppo che non si vince, normale lo stadio vuoto"

Il sindaco di Napoli: "Dopo il sarrismo era difficile entusiasmarsi. La squadra ha perso il campionato troppo presto, è normale che poi ci sia rassegnazione"

"Lo stadio vuoto? Dopo il sarrismo era difficile ripartire con entusiasmo. Nella vita è bello competere e partecipare, ma se qualche volta si vince pure non è male: qua a Napoli è da troppo che non si vince. Se uno si sente sconfitto in partenza e molla ancora prima che la matematica lo condanni non si può meravigliare che allo stadio vadano in 15-20mila". Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ai microfoni di Canale 9.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il campionato è finito ormai: il Napoli non entusiasma anche se spesso vince e siamo saldamente al secondo posto che è comunque un bel risultato. Speriamo nell'Europa League". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento