menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Laurentiis: "Toni lo volevo solo in prestito per un anno. Tifosi state tranquilli, faremo le cose con calma"

Il presidente azzurro tranquillizza il pubblico partenopeo circa il mercato

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è intervenuto a Radio Marte per parlare di mercato: "Quando mi è stato proposto Toni, ho valutato la situazione con Mazzarri e Bigon. Lo consideriamo un campione, ma non è fondamentale per il nostro progetto. Se voleva arrivare in prestito come ha fatto con la Roma, si poteva fare, altrimenti no. Lo avrei preso in un discorso di complementarità considerando che dovevamo disputare anche l'Europa League, ma deve arrivare anche un altro attaccante e non ho voluto investire tutto su Toni. Noi dobbiamo puntare sui giovani. Se vuole venire alle nostre condizioni bene, altrimenti accetti tranquillamente chi gli offre di più, non partecipo ad un'asta. Non è vero che non possiamo permettercelo come sostiene qualche amico mio di qualche altra società (chiaro il riferimento a Preziosi, ndr), ma è una scelta ben precisa. Abbiamo idee molto chiare sul mercato. C'è tempo, i colpi di solito si fanno a luglio. Dico ai nostri tifosi di stare tranquilli. Faremo le cose con calma. Sono ubriaco di napoletanità, ho sempre amato questa città anche prima di entrare nel calcio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento