menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Laurentiis

De Laurentiis

DIMARO - Le parole di De Laurentiis, Mazzarri, Inler, Dzemaili e Donadel

Presidente, tecnico e giocatori hanno partecipato in serata ad un incontro con i tifosi nel teatro di Folgarida

Ecco le dichiarazioni salienti di De Laurentiis, Mazzarri, Inler, Dzemaili e Donadel nel corso dell'incontro con i tifosi nel teatro comunale di Folgarida:

De Laurentiis: "Siamo estremamenti riconoscenti a Lavezzi per quello che ha dato al Napoli, così come lui ci è grato a noi per la ribalta che gli abbiamo offerto. Spero solo che lui si faccia consigliare bene dal suo procuratore. Noi vogliamo proseguire con lui, ma purtroppo se qualcuno arriva e paga la sua clausola rescissoria di 32 milioni di euro, non possiamo farci niente. A quel punto anche i tifosi capiranno che le storie d'amore hanno un inizio ed anche una fine. Chissà, magari in quel caso, potrebbe arrivare Jovetic al posto di Lavezzi. San Paolo? Se i lavori del Comune non saranno soddisfacenti abbiamo pronta l'alternativa. Ho parlato con Petrucci e ho chiesto la disponibilità dello Stadio Olimpico di Roma per la Champions. Trovando un accordo con le ferrovie dello stato si potrebbero trasportare i tifosi azzurri nella capitale in modo da avere 80.000 tifosi invece che 60.000. Dico questo perché sono un provocatore e non mi faccio mettere i piedi in testa da nessuno. Volevo comprare l'Ischia come squadra satellite del Napoli, poi non se n'è fatto più nulla".

Mazzarri: "Il modulo? Non lo cambieremo, dicevano che la difesa a tre è superata, invece lo scorso anno abbiamo giocato il miglior calcio in Italia. Un altro attaccante? Noi non abbiamo bisogno di giocare con un centravanti vero e proprio. Se manca Cavani, ci sono Santana e Mascara, e poi Lucarelli, che ha caratteristiche fisiche diverse. Siamo a posto così. Cigarini? Io l'avrei tenuto anche lo scorso anno, se dimostrerà di meritare una chance, potrebbe anche rimanere. Vice Dossena? Ci sono Zuniga e Aronica per quel ruolo. I big non partiranno, restano tutti qui".

Inler: "Sono pronto a dare il massimo per il Napoli. Mi sono già ambientato benissimo, abbiamo una squadra forte, possiamo fare bene".

Dzemaili: "C'è un pò di scetticismo intorno a me, e forse posso anche capirlo. Venendo al Napoli ho fatto un salto di qualità, visto che negli ultimi anni ho giocato con squadre di medio-bassa classifica. Spero di fare qualche gol in più rispetto agli anni scorsi".

Donadel: "Quello del Napoli è un progetto affascinante per qualsiasi giocatore. Ho fatto la scelta giusta, abbiamo una squadra fortissima e sono pronto a qualsiasi sacrificio per conquistarmi un posto da titolare".

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento