rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Notizie SSC Napoli

De Laurentiis: "Con Lavezzi c'era una promessa, ma fra due anni tornerà"

Il presidente del Napoli svela alcuni retroscena dell'addio del Pocho, anzi dell'arrivederci...

Aurelio De Laurentiis svela alcuni interessanti retroscena sulla cessione di Lavezzi al Psg, ai microfoni di Radio Marte. "Col Pocho c'era una promessa già da un anno, che l'avrei ceduto a fine stagione. Lui ha disputato una grande stagione ed era giusto lasciarlo andare. Con lui mi sono sentito l'altro giorno e l'ho invitato a farci un viaggio insieme nel Mediterraneo. Lui lo sa che resta sempre uno della famiglia e che il nostro rapporto non si interromperà mai".

De Laurentiis considera quello dell'argentino un arrivederci a termine: "Gliel'ho detto l'altro giorno: tu fra due/tre anni dovrai tornare a giocare con noi. Lui mi ha sorriso e ha risposto: "Presidente, lei ci vede sempre giusto"... Al Pocho voglio molto bene, per me lui è come un figlio che si è allontanato momentaneamente, per vivere un'esperienza all'estero di studio, ma resta sempre nel mio cuore e ci sentiremo normalmente, come se non fosse mai andato via, perchè per me lui non se ne è andato. Quando tornerà al Napoli fra qualche anno, sono convinto che sarà ancora più forte e maturo".

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Laurentiis: "Con Lavezzi c'era una promessa, ma fra due anni tornerà"

NapoliToday è in caricamento