rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Diritti tv, l'idea di De Laurentiis: "La Serie A produca da sola i match e usi piattaforme come Netflix, Amazon e altre per distribuirli"

Il presidente del Napoli ne ha parlato al Financial Times

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha affermato che la Serie A dovrebbe assumere il controllo della trasmissione delle partite in diretta, con la Lega che potrebbe poi trasmettere in streaming tramite piattaforme consolidate come Netflix e Amazon Prime.

Il patron azzurro ha illustrato la sua idea relativamente ai diritti tv in Italia nel corso di un'intervista rilasciata al Financial Times: "Si mettono tutti insieme Amazon, Apple, Netflix, Paramount Plus, Discovery HBO, e dici, la Serie A produrrà da sola i suoi match, usando quelle piattaforme come distributore fisico per le nostre partite per fare un ponte diretto tra il campionato di Serie A e i tifosi". 

De Laurentiis ha avvertito anche che la pirateria sta erodendo la domanda di abbonamenti sportivi. Nel 2015, l'Italia aveva 4,3 milioni di abbonati ai canali pay-tv per guardare la Serie A, ma oggi quel numero è sceso a soli 1,9 milioni. Il presidente del Napoli teme anche che l'interesse dei giovani italiani per il calcio stia diminuendo, affermando che molti giovani ora preferiscono giocare a "videogiochi legati al calcio che sono più veloci dei giochi reali". Ha suggerito al governo italiano di trovare un modo per introdurre l'insegnamento del calcio nel curriculum educativo per mantenere l'interesse pubblico. “Dobbiamo riconquistare le giovani generazioni. La velocità di questo tipo di intrattenimento video non ha nulla a che fare con il gioco più antico del mondo: il calcio. È troppo lento per loro. Abbiamo 15 minuti tra primo e secondo tempo. Stanno guardando la partita; arriva la rottura, e se ne vanno e non tornano mai più", le parole del numero uno del club partenopeo riportate dal Financial Times. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diritti tv, l'idea di De Laurentiis: "La Serie A produca da sola i match e usi piattaforme come Netflix, Amazon e altre per distribuirli"

NapoliToday è in caricamento