De Laurentiis: "James lo vuole Ancelotti. O lui o Lozano. Per Manolas 36 milioni sono troppi"

Il presidente del Napoli ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss

De Laurentiis (foto Ansa)

Aurelio De Laurentiis ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli di calciomercato e di amichevoli estive. Il patron azzurro ha innanzitutto ufficializzato il doppio test precampionato contro il Barcellona, in programma negli Stati Uniti il 7 agosto a Miami e il 10 a Detroit. 

Il discorso è poi finito inevitabilmente sul calciomercato e sui nomi più caldi come James Rodriguez, Lozano e Manolas: "Avevamo sempre detto che c'era bisogno di due terzini e di un attaccante. James è un desiderio del nostro tecnico. Non so quanto risponda alle nostre esigenze di gioco, ma bisogna responsabilizzare il nostro allenatore Carlo Ancelotti. Anche se è costosissimo, ho detto 'va bene, andiamo avanti'. E' una soluzione che stiamo portando avanti con Jorge Mendes. Il sacrificio per uno si può fare. Se non dovesse andare in porto questa, passeremo a trattare con Mino Raiola per Lozano. Ribadisco anche che prima dobbiamo vendere e poi possiamo comprare. Siamo ancora in una fase di amori facili sul mercato, poi dal 1° luglio saremo più decisi".

"Su Manolas ci stiamo lavorando dopo che Albiol ci ha comunicato il suo disinteresse a restare in azzurro. Data anche l'età dello spagnolo, non vogliamo trattenere nessuno. Se vuole andare via ci fa solo una cortesia. Manolas può essere un buon rimpiazzo, ma ci sono vari problemi. Innanzitutto caratteriali, perchè mi dicono che ogni tanto fa le bizze e quindi dovrà verificare la cosa personalmente Giuntoli con il giocatore. E poi la Roma è in una fase incerta a livello societario, quindi stiamo cercando di trattare e cercare di acquisire al prezzo giusto un difensore che non è più giovanissimo, senza sborsare una cifra illogica per il mercato italiano. Clausola 36 milioni di euro? La devono abbassare, con tutto il rispetto che ho per Manolas. Il suo valore lo considero molto più basso. E' un difensore con gli attributi e mi sta bene, ma non possiamo fare follie che ci mettano a rischio in futuro", ha concluso De Laurentiis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento