menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Laurentiis: "Il nostro mercato è tutto nelle mani di Mazzarri"

Il presidente azzurro si affida al suo tecnico per decidere chi vendere e chi acquistare

 Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Marte. Ecco quanto evidenziato da Napoli Today: "La parola d'ordine per il nostro mercato sarà prima di tutto vendere e poi acquistare. Non mi posso ritrovare con un tot di giocatori che Mazzarri non vuole, prima di comprarne altri. I conti vanno tenuti in ordine, già chiuderemo la stagione scorsa in rosso visti anche gli esoneri che sono stato costretto a fare, pagando così due allenatori e due staff. Chi mi dovrà dire cosa cedere e cosa acquistare è Mazzarri. La cabina di comando del mercato è tutta nelle sue mani. Non abbiamo fretta, anche perchè non è detto che dobbiamo fare tutto ora, c'è anche la sessione di gennaio, così da permettere all'allenatore di valutare bene tutto l'organico a sua disposizione nella prima parte della stagione. L'identikit dei calciatori che cerchiamo è sempre lo stesso: giovani e forti. Quagliarella? Vi pare che voglio cedere un calciatore che solo l'anno scorso ho pagato 18 milioni? Le offerte dei russi per lui? Sanno a chi rivolgersi, quando mi avranno mandato un'offerta scritta seria, allora io risponderò loro se sono interessato o meno. I nostri gioielli non si cedono, la stessa cosa vale anche per Hamsik e Lavezzi, a meno che non arrivi un pazzo con un'offerta irrinunciabile. L'unico errore di Quagliarella è stato quando in un momento decisivo della stagione si è fatto buttare fuori per tre giornate".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento