Daspo per tre tifosi del Napoli: colti in flagrante dalle telecamere del San Paolo

Avrebbero, in occasione di Napoli-Barcellona dello scorso febbraio, scavalcato al settore inferiore a quello superiore

Il calcio è fermo da due mesi e pare posa finalmente ripartire soltanto da qui a due settimane. Intanto però tre tifosi del Napoli sono stati sottoposti a Daspo dal Questore di Napoli.

Il provvedimento in realtà ha origine lo scorso 25 febbraio, quando al San Paolo di Napoli si giocò Napoli-Barcellona. Nell'occasione, tre persone hanno scavalcato dal settore inferiore a quello superiore. Individuate attraverso il sistema di videosorveglianza dello stadio San Paolo, si sono viste recapitare il provvedmento a tre mesi dai fatti.

Altri tre Daspo, per periodi da uno a due anni, sono stati emessi sempre dal Questore di Napoli in relazione a condotte illecite tenute in occasione di altri due incontri di calcio: Cavese- Reggina dell’11 gennaio 2020 (due tifosi della Reggina si sono resi responsabili di minaccia a Pubblico Ufficiale durante le fasi del controllo) e La Siesta-Borbonia Felix del 16 febbraio 2020 (un giocatore coinvolto in una rissa in campo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive per due anni sono stati emessi nei confronti di ulteriori 7 persone, perché denunciate o condannate per rapina, estorsione o reati in materia di armi o stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento