rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Notizie SSC Napoli

Napoli-Juventus, Cruciani tifa bianconero: "Inchiesta Agnelli? Fatti societari che possono succedere"

Le parole del giornalista intervenuto nel corso di "Si Gonfia la Rete" di Radio Crc

Ospite particolarmente insolito oggi a “Si Gonfia la Rete”, il programma radiofonico di Radio Crc sul Napoli condotto da Raffaele Auriemma. È infatti intervenuto Giuseppe Cruciani, giornalista noto per le sue posizioni spesso non morbidissime sul club e sulla città.
Cruciani ha spiegato che stasera farà "un tiepido tifo per la Juve. Non contro il Napoli, per la mia fidanzata e perché voglio vedere una bella partita".

"Non sono dispiaciuto per Agnelli, sono vicende societarie che possono accadere - ha proseguito a proposito delle serie vicissitudini che sta attraversando il club bianconero - I processi sportivi sono molto cambiati, non più rapidi, sono un po’ diversi per fortuna. Secondo molti, ciò che hanno scritto i pm nell’accusa sono già una certezza, ma dal punto di vista sportivo va fatta una distinzione. C’è poi da capire questi reati in cosa si concretizzano: in una penalizzazione, in una retrocessione? Vedremo”. Il conduttore della Zanzara ha proseguito: "Dal punto di vista gestione societaria, la Juventus ha preso una direzione da Cristiano Ronaldo in poi, che si è rivelata sbagliata, il Napoli invece ha intrapreso una via più virtuosa. Si può discutere sulle diverse gestioni, probabilmente ha fatto meglio il Napoli sia nella scelta dei giocatori che nella gestione". E ancora: "Se si dice che la Juve ha mancato di lealtà sportiva perché il presidente ha ricapitalizzando vuol dire che una serie di aziende in Italia mancano di lealtà sportiva. Non è che tutte le società che sono in deficit sono da escludere. Qualcuno ha poca fiducia nella giustizia sportiva".

Cruciani ha detto la sua anche sul celebre fallo di Pjanic contro l'Inter nel 2018, episodio che secondo lui non condizionò (ai danni del Napoli) la corsa scudetto. “L’Inter ha avuto un errore contro a Monza e se ci fosse questo vento del Nord, non sarebbe stata penalizzata. Al di là del famoso fallo di Pjanic, se il Napoli avesse vinto a Firenze sarebbe stato ancora in corsa. Non credo che tutti i giocatori siano stati condizionati da quell’Inter-Juventus del giorno prima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Juventus, Cruciani tifa bianconero: "Inchiesta Agnelli? Fatti societari che possono succedere"

NapoliToday è in caricamento