menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'avvocato Grassani: "Il Napoli potrebbe anche tagliare gli stipendi"

Secondo l'avvocato del Napoli Mattia Grassani - considerata "l'impossibilità di prestazione il club può anche tagliare gli stipendi"

"Se la Uefa sposta Europeo e finali di Champions ed Europa League allora bisognerà giocare la serie A anche a Ferragosto, far ripartire anche il calcio quando ripartirà l'Italia": lo afferma l'avvocato del Napoli Mattia Grassani. Secondo Grassani - intervenuto a Radio Punto Nuovo - "considerato che c'è un'impossibilità di prestazione il club potrà tagliare anche gli stipendi". 

"La nostra missione ora è tenere i giocatori più vicini al club con tecnici, mental coach e strumenti utili per tenersi in forma anche a casa. Ogni società fa quello che meglio crede, ma lasciar andare via i giocatori non è produttivo per la ripresa di domani", aggiunge l'avvocato Mattia Grassani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento