Covid-19, la linea dura di De Laurentiis: avrebbe imposto ai tesserati stranieri di restare a Napoli

Mentre Juventus e Inter hanno accordato permessi per lasciare rispettivamente Torino e Milano - emblematico il caso di Gonzalo Higuain - la politica di Aurelio De Laurentiis pare essere diversa. Le ragioni

Aurelio De Laurentiis

Gli allenamenti sono posticipati fino a data da destinarsi, ma tutti restano a Napoli fino a nuove eventuali disposizioni. È quanto il Napoli ha deciso a proposito dei suoi tesserati non italiani nel pieno dell'emergenza per il Covid-19.

 

Mentre Juventus e Inter hanno accordato permessi per lasciare rispettivamente Torino e Milano - emblematico il caso di Gonzalo Higuain - la politica di Aurelio De Laurentiis pare essere diversa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Napoli, attività sospesa fino a data da destinarsi

Secondo l'edizione online di Sportmediaset, il patron azzurro avrebbe imposto agli stranieri di restare a Napoli, e questo soprattutto perché un'eventuale partenza comporterebbe per i giocatori un isolamento di 14 giorni al momento del loro arrivo in patria, ed un'ulteriore e uguale quarantena al rientro in Italia. Tempi troppo lunghi per chi spera che il campionato possa riprendere il prima possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • Focolaio Covid alla Sonrisa, intubato un cantante del Castello delle Cerimonie

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

  • Focolaio la Sonrisa: due membri della famiglia Polese trasferiti al Cotugno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento