Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

L'ex tecnico azzurro, oggi al Dalian in Cina, è preoccupato per la situazione

Il Coronavirus avanza e la Chinese Super League 2020 è stata rinviata a data da destinarsi. Rafa Benitez, ex tenico del Napoli, ha raccontato come il suo team, il Dalian Yifang, stia vivendo le battute finali della pre-season in vista dell’inizio league, Coronavirus permettendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sue parole ai microfoni del The Athletic, durante il soggiorno della squadra in un albergo di Benahavis nel sud della Spagna: “Non ho mai sperimentato niente di simile nella mia carriera. Di solito tutti sanno quando si inizierà a giocare, dove e contro di chi. Noi aspettiamo. Abbiamo capito il motivo delle decisioni vista la gravità del virus. È una pre-season normale, ma la stiamo vivendo in circostanze strane. Prendiamo le temperature dei giocatori due volte al giorno, c’è gel antisettico in tutte le aree in cui siamo. Stiamo intrattenendo i giocatori all’interno della struttura per due settimane, vogliamo essere certi che sia tutto curato. Sono precauzioni, stanno tutti bene, ma vogliamo essere pronti per qualsiasi evenienza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento