Giovedì, 28 Ottobre 2021
Notizie SSC Napoli

Cori razzisti, Koulibaly: "Mi hanno chiamato scimmia di m***a. Vanno tenuti fuori dagli stadi"

Il difernsore azzurro racconta cosa è successo ieri al Franchi

"Scimmia di m***a" . Mi hanno chiamato così. Questi soggetti non c’entrano con lo sport. Vanno identificati e tenuti fuori dagli stadi: per sempre". Il giorno dopo Fiorentina-Napoli, non si placa la rabbia di Koulibaly, bersaglio di cori razzisti insieme ad altri compagni di squadra. Il difensore azzurro ha ricevuto anche le scuse personali della Fiorentina, ma su Instagram ci ha tenuto a specificare le parole che gli sono state rivolte.

Ovviamente non è mancato un appello alla civiltà negli impianti sportivi. Appello che, nelle scorse ore, è stato lanciato anche da altri personaggi noti. Tra questi, ad esempio, c'è un tifoso viola doc coma Matteo Renzi che sui social ha scritto: "Peccato per il 2-1 di ieri. In bocca al lupo al Napoli che quest’anno è veramente impressionante: si vede la sapiente mano del mister Spalletti. Koulibaly è un grande campione, chi lo ha insultato ieri è un piccolo meschino: Firenze condanna il razzismo da sempre. E per sempre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cori razzisti, Koulibaly: "Mi hanno chiamato scimmia di m***a. Vanno tenuti fuori dagli stadi"

NapoliToday è in caricamento