menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le "bandiere" del Chelsea Terry e Lampard

Le "bandiere" del Chelsea Terry e Lampard

Chelsea: notizie, curiosità e statistiche sugli avversari del Napoli

La squadra londinese disputerà per la nona volta consecutiva gli Ottavi di Finale della più importante manifestazione continentale calcistica

Un avversario da prendere con le molle, ma comunque alla portata di un Napoli che ha demolito ed eliminato il Manchester City, vero mattatore sin qui nella Premier League inglese.

Questo è il Chelsea del patron russo Roman Abrahmovic, guidato quest'anno dal giovane portoghese Vilas Boas, l'ex assistente di Mourinho e per questo soprannominato "Special Two".

I blues sono partiti in sordina in questa stagione, sia in Europa che in Premier, ma nelle ultime settimane hanno risollevato le proprie sorti battendo in Champions il Valencia per 2-0 e conquistando il primo posto in classifica nel girone di competenza, oltre ad aver sconfitto per 2-1 allo Stamford Bridge la capolista City, nell'ultimo turno di campionato.

La rosa dei "bleus" ha visto negli ultimi giorni andar via una delle stelle, il francese Nicolas Anelka, attratto dai soldoni dei cinesi dello Shenuha. A rischio addio anche Drogba e Fernando Torres, gli altri due bomber della squadra.

Le vere e proprie bandiere dei londinesi restato John Terry e Frank Lampard, ma da non sottovalutare sono i vari Mata, Malouda, Essien, Meireles, Ramires e Lukaku, solo per citarne alcuni.

Il Chelsea è alla nona partecipazione consecutiva agli Ottavi di Finale di Champions League. Negli ultimi 8 precedenti, ben 6 volte i londinesi sono approdati al turno successivo.

Nel 2009, proprio agli Ottavi, i londinesi eliminarono la Juventus allora allenata da Claudio Ranieri, che insieme a Gianfranco Zola e Samuele Dalla Bona, è un doppio ex di questa super-sfida con il Napoli.

A livello internazionale, il Chelsea ha vinto per 2 volte la "vecchia" Coppa delle Coppe (1970-71 e 1997-98) e la Supercoppa Europea nel 1998. Nel 2008, invece, gli inglesi toccarono il picco massimo in Champions, quando furono sconfitti ai rigori nella finalissima dal Manchester United.

C'è già un precedente tra Napoli e Chelsea, dato 6 agosto 1994, quando gli azzurri guidati da Guerini sconfissero in amichevole i londinesi per 2-0 nella semifinale della Makita Cup, grazie alle reti di Rincon ed Agostini.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento