menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cavani

Cavani

Cavani: "Voglio vincere il più possibile con il Napoli"

Il Matador ha rilasciato un'intervista al quotidiano uruguagio El Observador in cui ha raccontato tutta la sua voglia di vincere

Edinson Cavani ha rilasciato un'intervista al quotidiano uruguagio El Observador. Ecco quanto tradotto ed evidenziato da Napoli Today: "L'altro giorno parlavo con mia moglie di tutto ciò che ho vissuto negli ultimi anni. Il passaggio al Palermo, il Mondiale e poi l'arrivo a Napoli che ha rappresentato un passo in avanti nella mia carriera. Gli ho detto che ora voglio sempre vincere, dovunque giochi, Napoli o Uruguay che sia. Voglio cercare di collezionare quanti più titoli è possibile dopo la Coppa America. Non avevo mai provato la sensazione di vincere qualcosa di così importante ed ora non voglio più fermarmi. Ai tempi del Palermo ho dovuto battagliare tanto per far capire che il mio ruolo era fare il centravanti. L'unico allenatore ad averlo capito a quei tempi era Ballardini. Poi sono andato al Napoli, che invece mi ha acquistato con la convinzione di farmi giocare come prima punta. Si è discusso molto del mio ruolo in Nazionale: è stato sempre quello di fare il tornante e dare una mano. L'ho sempre fatto con entusiasmo e con la fiducia del mister, che è la cosa più importante. Come persona sono sempre lo stesso di sempre, nonostante ora abbia un bambino e la mia situazione economica sia cambiata in meglio. Com'è il mio rapporto con la camorra? Come quello di tutti i napoletani normali e per bene. La evito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Monte di Pietà in vendita, i cittadini: "No a ristoranti e matrimoni trash"

  • Cronaca

    “Chi ha ucciso Maurizio ha dato una coltellata all'intera città”

  • Cronaca

    “Cinque ore di attesa per essere vaccinati”: la denuncia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento