rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Notizie SSC Napoli

Cavani, piove sul bagnato: per il Matador pignoramento da 60mila euro

Per l'attaccante del Napoli si tratta di un pignoramento presso terzi, per equivalente, in base ad un decreto ingiuntivo esecutivo. L'accusa è il mancato pagamento di alcune rate del fitto dell'ex casa di Pozzuoli

Sembra non finire il momento negativo di Edinson Cavani. Dopo le prestazioni non proprio brillanti delle ultime settimane campo, si aggiungono anche vicende extracalcistiche: come riporta Il Mattino, infatti, l’ufficiale giudiziario ha notificato un pignoramento di 60mila euro sul conto del calciatore. Si tratta di un pignoramento presso terzi, per equivalente, in base ad un decreto ingiuntivo esecutivo. L’accusa è il mancato pagamento di alcune rate del fitto dell'ex casa di Pozzuoli.
Un tentativo di conciliazione non va a buon fine e così il 14 gennaio arriva il decreto ingiuntivo. Ciò è confermato anche dall'avvocato che difende la proprietaria della casa, Antonino Garofalo: "Confermo che la mia assistita ha tentato in ogni modo di evitare la procedura di pignoramento. Evidentemente Cavani è stato mal consigliato fin dall'inizio di questa storia".

"Non sapevo del pignoramento e in ogni caso non si è mai entrati nel merito della causa - la replica dell'avvocato di Cavani, Gennaro Famiglietti - Il giudice valuterà il merito il prossimo 9 ottobre e in quella sede vedremo il da farsi". (Tgcom24)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavani, piove sul bagnato: per il Matador pignoramento da 60mila euro

NapoliToday è in caricamento