menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Cavani fu scartato da Chievo, Brescia, Torino, Genoa e Fiorentina"

L'intermediario Bernardo Brovarone racconta alcuni retroscena sull'attaccante uruguaiano che sta infiammando Napoli

L'intermediario calcistico Bernardo Brovarone, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Calciomercato.com. Ecco quanto evidenziato da Napoli Today: "I miei soci mi segnalarono Cavani quando venne nel nostro Paese a giocare un torneo di Viareggio con il Danubio, e mi chiesero se potevo aiutarli per trovare una squadra in Italia in cui farlo giocare. Contattai Franco Baldini che, allora lavorava al Real Madrid, perché serviva una prima punta nella squadra B delle Merengues, ma poi la trattativa sfumò. Lo portai anche al Chievo, chiedendo, per conto del Danubio, 300mila euro, ma la società clivense, sempre all'avanguardia nell'anticipare l'acquisto di alcuni giocatori che poi diventano talenti, lo scartarono. Chissà se adesso se ne sono pentiti. Offrimmo Cavani anche al Brescia, al Torino e al Genoa, e ricordo molto bene le chiacchierate con Pantaleo Corvino, con cui feci anche un pranzo a Milano per spingere il giocatore verso la Fiorentina, però non se ne fece nulla".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento