rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Catania-Napoli 2-4 | Azzurri bifronte al Massimino. Terzo posto più vicino

Dopo un incredibile primo tempo, chiuso in vantaggio di 4 reti, gli uomini di Benitez si addormentano nella ripresa, consentendo agli etnei di rifarsi sotto. Doppietta di Zapata, poi Callejon ed un eurogol di Henrique

Il Napoli torna alla vittoria, dopo l'eliminazione dall'Europa League e la cocente sconfitta interna con la Fiorentina. Gli azzurri espugnano il "Massimino" di Catania per 4-2, con una partita dalle due facce. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio di 4 reti, infatti, gli uomini di Benitez entrano in campo svagati nella ripresa, subendo il ritorno degli etnei, che accorciano le distanze fino a dimezzare lo svantaggio. A siglare le reti azzurre, il solito Callejon, il colombiano Duvan Zapata, autore di una doppietta, e Henrique, che sigla un vero e proprio eurogol. Arrivano buone notizie anche da Firenze: il Milan batte per 2-0 la Fiorentina, nuovamente lontana 10 punti da Hamsik e compagni.

>>LA CRONACA DEL MATCH<<

LE SCELTE - Turnover previsto, ma Benitez riesce a soprendere ancora tutti. Al centro dell'attacco non c'è Higuain, ma al suo posto il tecnico spagnolo sceglie a sorpresa Duvan Zapata. Fuori anche Albiol e Inler, rimpiazzati da Britos e Dzemaili. Maran, orfano di Bergessio, rinuncia al 4-3-3 e sceglie un 3-5-2, con Keko e Barrientos in avanti.

DUVAN SCATENATO - Preferito a sorpresa a Pandev in luogo di Higuain, il colombiano segna in un solo colpo i primi gol nel campionato italiano, dopo le reti siglate in Champions ed in Europa League. L'ex Estudiantes apre e chiude con le sue segnature il dilagante primo tempo degli azzurri.

TERZO POSTO IPOTECATO? - La contemporanea sconfitta della Fiorentina in casa contro il Milan, consente al Napoli di allungare a 10 punti il distacco dai viola, quarti in graduatoria. I preliminari di Champions, sembrano dunque ormai ipotecati, ma il secondo posto resta molto lontano.

ORA LA JUVE - Non sarà una sfida scudetto come nella scorsa stagione, ma il match con i bianconeri, in programma domenica sera al San Paolo, conserverà sempre un suo speciale fascino. Non ci sarà Carlitos Tevez che verrà squalificato dopo l'ammonizione ricevuta nel corso dell'incontro con il Parma.

>>LE PAGELLE<<

CATANIA-NAPOLI 2-4

Catania (3-5-2): Andujar; Gyomber, Legrottaglie (1' st Petkovic), Bellusci; Peruzzi (38' st Fedato), Izco, Lodi, Rinaudo (1' st Plasil), Monzon; Keko, Barrientos. A disp. Ficara, Alvarez, Capuano, Biraghi, Leto, Boateng. All. Maran

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique (14' st Albiol), Fernandez, Britos, Reveillere; Dzemaili, Jorginho; Callejon, Hamsik (21' st Radosevic), Insigne; Zapata (34' st Higuain). A disp. Doblas, Colombo, Inler, Bariti, Pandev. All. Benitez

Arbitro: Massa

Marcatori: 16' e 43' Zapata, 25' Callejon, 40' Henrique, 52' Monzon, 75' Gyomber

Note: ammonito Keko.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Napoli 2-4 | Azzurri bifronte al Massimino. Terzo posto più vicino

NapoliToday è in caricamento