menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania-Napoli, il commento di Mazzarri e Cannavaro

Le impressioni degli azzurri al termine del match del Massimino

"Ci è mancata la lucidità". Walter Mazzarri è piuttosto amareggiato ma anche deciso nella sua disamina del match azzurro al Massimino, come rileva il sito ufficiale del Napoli

"Complimenti al Catania, innanzitutto, perchè ha giocato una gran partita. La nostra gara invece non mi è piaciuta, dovevamo essere più ordinati e organizzati, abbiamo cercato la vittoria con confusione e questo non va bene. Dovevamo fare il salto di qualità con il Catania in dieci ma non siamo stati lucidi. Forse è stato il caldo o anche l'avversario che ha fatto una buonissima prestazione", ha affermato il tecnico toscano.

"Noi non possiamo prescindere dall'organizzazione, oggi sembravamo fuori condizione in alcuni elementi e questo non me lo spiega. Ne parlerò domani con i ragazzi, perchè dobbiamo tornare ad essere quella squadra precisa ed ordinata. Oggi eravamo lenti ed impacciati, spero che sia solo una giornata storta, perchè non abbiamo avuto il nostro solito sprint in tutti reparti".

"Ci è mancata l'ultima giocata perchè siamo sempre stati nell'area avversaria. Ho provato anche a inserire le quattro punte per allargare il gioco. Ma siamo andati avanti all'arma bianca con frenesia e abbiamo anche rischiato nel finale. Bisogna avere la maturità in campo di saper leggere la situazione, certi concetti vanno assimilati. Forse dopo la superiorità numerica credevamo inconsciamente di aver già vinto e ci siamo disuniti per la troppa smania di segnare".

"Prendiamo per buono comunque il risultato, perchè su questo campo faranno fatica tutti. Noi siamo giovani ed è chiaro che in certe circostanze si nota che dobbiamo ancora crescere. Ci vuole equilibrio sempre e di questo parleremo sin dalla ripresa degli allenamenti".

Anche Paolo Cannavaro è il linea con il suo allenatore: "Ci abbiamo provato a vincere, in ogni modo, anzi ci siamo anche sbilanciati rischiando nel finale. Dobbiamo anche ammettere che siamo stati fortunati sul palo di Gomez. Il Catania è stato molto bravo ma è anche vero che ci siamo trovati una muraglia di uomini dietro la linea della palla. Non è arrivato il guizzo, e forse potevamo essere più lucidi. L'impegno è stato comunque massimo da parte di tutti".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento