menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fabio Cannavaro: "A Napoli sarei tornato anche gratis. Non riesco a capacitarmene"

Il capitano della Nazionale esterna ancora una volta il suo rammarico per non aver potuto chiudere la carriera con la maglia della sua squadra del cuore

Fabio Cannavaro ha rilasciato un'intervista a Chi. Ecco quanto evidenziato da Napoli Today: "Si dice che sono 'bollito', ma ho sempre fatto cambiare idea a tutti: da ragazzo dicevano che ero troppo piccolo fisicamente per fare il calciatore. Con il Napoli non c'è mai stata una trattativa. La gente non ci crede e anch'io faccio fatica a crederci. Avrei voluto tornare nella mia città, dove nel 2006 ho portato la coppa del Mondo. L'avrei fatto anche gratis, ma è da quando la squadra è di nuovo in serie A che mando messaggi, purtroppo a senso unico. Nel calcio non c'è gratitudine. Finchè vai bene sei una bandiera e un idolo, ma poi non servi più".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento