menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Campagnaro

Campagnaro

Campagnaro: "La Juve o l'Inter? Io sto bene a Napoli..."

Il difensore azzurro ha rilasciato un'intervista al quotidiano argentino Dia a Dia

Il difensore del Napoli Hugo Campagnaro ha rilasciato un'intervista al quotidiano argentino Dia a Dia. Ecco quanto tradotto da Napoli Magazine:

E' stato un anno speciale per lei: dalla convocazione in Nazionale alla grande stagione con il Napoli...

"E' vero, e' stato un grande anno, sempre ai vertici con il Napoli, dopo aver giocato la Champions per la prima volta e aver perso solo due partite, contro le due finaliste Chelsea e Bayern. Poi sono arrivato in Nazionale in un momento in cui sembrava che non ci fossero più possibilità. Ci sono stati colloqui e potrebbe essere l'anno della Seleccion, nelle amichevoli come nelle gare di qualificazione... la verità è che è una grande soddisfazione".

Si parla di un interesse di Juventus e Inter. Cosa prova?

"Queste sono le cose che pubblica la stampa, ma non so quanto sia vero. Ovviamente sono club importanti, ma io gioco nel Napoli, sono molto felice qui, stiamo lottando per cose importanti, e io non voglio farmi distrarre da queste cose. Devo pensare solo a giocare. Per questo c'e' il mio agente".

Ma il suo contratto scade nel giugno 2013, come procede il rinnovo con il Napoli?

"Io vi dico la verità: se ne occupa il mio rappresentante. So che stiamo parlando da un po' con il Napoli, e nel mese di gennaio si incontreranno di nuovo per vedere si raggiunge un accordo. Devo concentrarmi solo sul campo. Sono un giocatore del Napoli fino al giugno 2013, ho disputato quattro stagioni fantastiche qui, siamo sempre stati protagonisti e non posso dimenticare di ringraziare il Napoli se ho avuto la possibilità di giocare nella Nazionale Argentina. Ma cosa accadrà tra sette o otto mesi non posso prevederlo ora".

In Argentina si dice che ha chiesto un sacco di soldi per il rinnovo e il Napoli non sarebbe disposto a pagare queste cifre. Hanno detto anche che ha chiesto di essere liberato a parametro zero...

"Questo è assolutamente falso. Chi pensa questo di me si vede che non mi conosce o non conosce le persone che mi rappresentano. Ne' io e ne' il mio agente abbiamo mai parlato di cifre. Ho letto cose assurde, somme di denaro, durata dei contratti... Ho letto anche che volevo un contratto di tre anni e circa il doppio dei soldi che prendo ora... Tutte falsità. Ma non posso curarmi di tutte le cose stupide che dice la stampa. Sono tranquillo. Se si arriva a un accordo e devo restare lo farò con orgoglio. A Napoli sono sempre stato apprezzato. Se non si raggiungera' un accordo lo sapro' piu' in la'. Ho sempre detto che la mia priorità è il Napoli, ma non dipende solo da me".

Quali sono i vostri piani per il 2013? Quali obiettivi vuole raggiungere? Sogna il Mondiale?

"Io non voglio porre obiettivi a lungo termine, perché nel calcio non si sa mai. Ma senza dubbio quello che mi piace è quello di restare protagonista con il Napoli e combattere, per quanto possibile, per ottenere il massimo. E spero di continuare a far parte del gruppo della Nazionale, perché questa è la più grande soddisfazione a cui un giocatore può aspirare. Il Mondiale ti fa toccare il cielo con le mani. Ma prima dobbiamo classificarci, c'e' ancora molto lavoro da fare. Abbiamo fatto passi importanti in avanti, abbiamo vinto partite importanti, come con il Cile e l'Uruguay, ma possiamo migliorare. Non è possibile allentare la presa perché ci sono diverse squadre forti nella lotta per raggiungere la Coppa del Mondo. Ma abbiamo tutti fede, questo è certo".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

social

Lotto, estrazione di martedì 11 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento