menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Laurentiis: "Il 25 luglio al via la Campagna Abbonamenti"

Il presidente azzurro annuncia l'apertura della campagna di tesseramento per la stagione 2011-2012

Aurelio De Laurentiis, durante la presentazione di Santana, ha rilasciato alcune dichiarazioni, evidenziate da Radio Marte: "Il mercato? C’è tempo, non bruciamo tutte le sorprese. La notizia del giorno è la sfida con il Barcellona del 22 agosto. Ringrazio Fassone. Per noi è un onore affrontarli. Saremo protagonisti, lo siamo da sempre, dal primo trofeo Birra Moretti. E’ il popolo del Napoli che accende le luci della ribalta, non importa dove il Napoli giochi: il tifoso azzurro c’è sempre stato. Trofeo De Laurentiis? Auto celebrarsi non mi è mai piaciuto, sono riservato nella mia vita privata, quasi schivo. Per Lavezzi c’è una clausola rescissoria. Quando l’ho firmata, ho accettato il fatto che se qualcuno viene a pagarla, e il giocatore accetta, io lo devo cedere. Questa è stata una mia svista di imberbe e troppo giovane presidente. Per quanto riguarda Hamsik dico che la proposta indecente deve essere di cento milioni, altrimenti rimane qua. Vuole scalciare? Fa del male solo a se stesso, le curve non glielo perdonerebbero. Ma Hamsik è uno serio, educato, e può essere stato preda di qualcuno più paraculo. Il paraculo facesse il suo mestiere, noi facciamo il nostro. Sarò felice quando il governo varerà delle regole in maniera obiettiva. C’è bisogno che il signor Berlusconi si conceda tre o cinque minuti, è talmente intelligente che ci mette poco a cambiare. Lo deve fare per l’Italia, non per il Milan. In italia si vive per il calcio. Bisogna pensare agli stadi e alla comunicazione. Siamo l’unico paese in cui la banda larga sta ancora indietro. Perché devo essere obbligato a non fare la mia televisione per trasmettere le partite del campionato? Siamo troppi in serie A. Siamo venti, bisogna ridurre il campionato a 16. Non siamo riusciti manco a ridurli a 18. Pure sui diritti d’immagine, non possiamo essere ostaggi di Nike e Adidas. Uruguay-Argentina? Tifo dove mi porta il cuore. Scelgo chi gioca meglio e chi m’infiamma. Gli abbonamenti si faranno, ripeto ancora una volta che la mia era solo una provocazione, dato che alcune squadre minori hanno trentamila abbonati e noi a stento superiamo i diecimila. E poi abbiamo un problema di smaterializzazione del titolo: il problema è relativo alla tessera del tifoso, sulla quale bisognerà caricare l’abbonamento. Per il momento dovremo dare una specie di bandierina, un segnalibro, un qualcosa che rappresenti l’abbonamento. Lunedì 25 luglio inizierà la campagna. Dobbiamo portare avanti il discorso di crescita. Vi do una notizia: nei prossimi sei mesi potreste non vedermi spesso, Sarò in giro per cercare qualcosa di nuovo per il Napoli e per il calcio, potrei delegare mio figlio a rappresentarmi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragedia al passaggio al livello: muore travolto da un treno

  • Cronaca

    Morte poliziotto Giovanni Vivenzio, il cordoglio dello Stato

  • Cronaca

    Riapertura scuola, le linee rafforzate per domani da Anm

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento