Callejon, i profili social della moglie inondati da messaggi d'affetto: "Josè uno di noi"

I tifosi del Napoli in difesa dello spagnolo dopo il gesto di alcuni ultras a Frosinone

Callejon

Trecento presenze in maglia azzurra. Professionista esemplare e calciatore eccezionale. Josè Callejon è uno di quei calciatori ai quali è impossibile non affezionarsi. E proprio oggi lo spagnolo ha ricevuto una grandissima dimostrazione d'affetto dalla stragrande maggioranza dei tifosi del Napoli.

Dopo il gesto di qualche ultras che a Frosinone ha rifiutato la sua maglietta a fine partita, sul web e sui social un coro unanime si è alzato in difesa del vice-capitano azzurro.

In particolare il profilo Instagram della moglie del calciatore, Maria Ponsati Romero, è stato inondato nelle ultime ore da messaggi d'affetto e d'amore per il numero 7 del Napoli.

"José è la storia del Napoli, negli anni ha dato l'anima ed ha fatto sempre benissimo sposando squadra e città. Per me è un idolo e da tifoso del Napoli lo considero un fratello. Fagli sapere che i veri tifosi del Napoli sono sempre con lui è avrebbero pagato per avere la maglia delle 300 presenze di José. Forza José e forza Napoli sempre!!!". 

"Jose’ uno di noi!!! NAPOLI TI AMA". "Mi sento come se avessero fatto del male ad un mio figlio, provo lo stesso dolore. Spero voi capiate che quelli che sono venuti allo stadio sono una piccola minoranza di una città che vi ama. La Napoli vera AMA José. 💙 Scusaci José", sono solo alcuni dei tantissimi messaggi dei tifosi azzurri dedicati a Callejon. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 2 al 6 dicembre (giorno per giorno)

Torna su
NapoliToday è in caricamento