menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Josè Maria Callejon

Josè Maria Callejon

Callejon alla radio spagnola: “Higuain? I napoletani amano i calciatori onesti”

Stoccata dell'attaccante azzurro all'ex compagno di squadra: “I miei rapporti con lui erano ottimi prima che se ne andasse. Ma i tifosi a Napoli ci tengono alla coerenza”

Ai microfono della radio spagnola El Transistor, Josè Maria Callejon ha parlato del Napoli e della sua avventura azzurra.

“Sono felicissimo per il mio momento, sia personale che professionale – racconta lo spagnolo – e spero di continuare ancora così. Non è stato facile lasciare Madrid, ma avevo voglia di giocare ed ho pensato che fosse arrivato il momento di cambiare. Sono venuto al Napoli perché volevo essere importante per una squadra”.

L'ARRIVO A NAPOLI – “Ero in vacanza – prosegue – e mi arrivò un messaggio di Benitez. Mi disse che a breve sarebbe diventato il nuovo allenatore del Napoli e che mi avrebbe voluto con lui. Gli risposi che l’avrei seguito perché mi aveva parlato di un grande progetto insieme. Qui mi trovo benissimo, a Madrid ho lasciato il cuore, ma la continuità che ho trovato nel Napoli mi ha permesso di crescere tantissimo come calciatore”.

IL DISTACCO DA HIGUAIN – Che Josè non abbia preso bene la partenza del Pipita si era già notato allo Juventus Stadium, quando ha di fatto rifiutato l'abbraccio dell'argentino. “L’ambiente si è scaldato un po’ per la sua partenza, non è stata accettata – ha spiegato – La gente a Napoli è molto calda, ci tiene tanto alla maglia e ama i calciatori onesti, nobili. I miei rapporti con lui erano ottimi prima che se ne andasse. I tifosi a Napoli ci tengono alla coerenza”.

LA NAZIONALE SPAGNOLA – “In Nazionale – racconta esiste il tavolo del Real Madrid e quello del Barcellona. Io siedo a quello dei madridisti. Ma sempre accanto a Pepe Reina, siamo inseparabili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento