rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Notizie SSC Napoli

Bargiggia: "Mazzarri e De Laurentiis già ai ferri corti per il mercato"

Secondo l'esperto di mercato di Sportmediaset, ci sarebbero già frizioni tra il tecnico ed il presidente del Napoli per questioni relative ad acquisti e cessioni

Walter Mazzarri e Aurelio De Laurentiis sarebbero già in frizione per questioni riguardanti il calciomercato del Napoli. E' quanto sostiene il giornalista Paolo Bargiggia su Sportmediaset.

"Se mai fosse ricominciata, - scrive Bargiggia - la luna di miele tra Mazzarri e de Laurentiis sembra già finita, incagliata sulle promesse di mercato non mantenute dal presidente del Napoli. La lista della spesa di Mazzarri è praticamente saltata: avrebbe voluto provare a prendere Ivanovic, il forte difensore del Chelsea, uno dei preferiti di Abramhovic e ovviamente, la trattativa non è nemmeno cominciata. Così come di fronte all'altro difensore top player che aveva suggerito l'allenatore del Napoli: vale a dire il tedesco Hummels, che invece, proprio di recente ha rinnovato fino al 2017 il contratto con il Borussia Dortmund".

"In tutta onestà, prosegue il giornalista di Sportmediaset - una lista della spesa piuttosto pretenziosa e costosa, ma il tecnico dei partenopei è uno che vuole vincere e allora, ci aveva provato. E invece, secondo il tecnico toscano, il Napoli non ci avrebbe provato fino in fondo. Così come a centrocampo aveva suggerito a De Laurentiis di provare a ingaggiare Lassana Diarra: senso tattico, muscoli e forza da esportare dal Real Madrid. Il francese invece sta per trasferirsi in Premier League al Fulham".

"Di più: Mazzarri avrebbe preferito che uno tra Insigne e Vargas fosse dato in prestito, invece, anche qui, per il momento, i programmi sono diversi. Sul riscatto di Pandev e la resistenza su Cavani, De Laurentiis sta invece mantenendo fede agli impegni presi con l'allenatore. Che, a questo punto, non sembra così intenzionato a rinnovare il contratto in scadenza tra un anno, visto anche che gli piacerebbe provare nuove esperienze all'estero, su mercati emergenti come Russia e Cina".

"Il mercato parallelo del Napoli - conclude Bargiggia - prevede invece una ripartenza attraverso una doppia trattattiva con l'Udinese per Benatia e Cuadrado: difficile il primo, facile il secondo. E poi, un'idea suggestiva che potrebbe rilanciare un po' l'entusiasmo: aspettare che l'Udinese cambi idea su Muriel e possa magari cederlo dopo il preliminare di Champions League".

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bargiggia: "Mazzarri e De Laurentiis già ai ferri corti per il mercato"

NapoliToday è in caricamento