menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Ansa)

(foto Ansa)

Napoli, rivoluzione in attacco: da 4 a 6 i possibili partenti

Il volto del reparto avanzato azzurro potrebbe essere notevolmente diverso nella prossima stagione

Si prospetta un vero e proprio 'restyling' nel reparto avanzato del Napoli. Gli attaccanti pronti a lasciare gli azzurri nei prossimi mesi potrebbero essere 4, 5 o addirittura 6.

Al momento gli unici sicuri di restare sono Insigne e Politano. Quelli attualmente più lontani da una permanenza nella rosa partenopea della prossima stagione sembrano essere Callejon, Llorente e Younes. Ancora in bilico, invece, i destini di Mertens, Milik e Lozano.

Il belga non ha ancora deciso quale maglia indosserà nei prossimi due anni e sfoglia la margherita tra l'offerta di rinnovo del Napoli e quelle di Inter e Chelsea. Il polacco (scadenza 30 giugno 2021) difficilmente resterà agli ordini di Gattuso in caso di mancato prolungamento e per lui gli estimatori non mancano, in Italia (Juventus) e nel resto d'Europa (Spagna e Germania). 

Discorso diverso per il messicano, l'investimento più oneroso della storia del Napoli. L'ex Psv potrebbe tentare il rilancio in Inghilterra, dove ha ancora estimatori. Un'operazione con l'Everton del suo mentore Ancelotti, che potrebbe coinvolgere anche l'ex juventino Kean, è tutt'altro da escludere. 

L'attaccante dell'Italia Under 21 non è, però, l'unico nome d'attualità in entrata: continua, infatti, il pressing sull'esterno del Sassuolo Boga, su Everton del Gremio e su Azmoun dello Zenit, capace di giocare sia come attaccante centrale che sugli esterni. In caso di contemporanea partenza di Mertens e Milik, però, il solo arrivo di Petagna non basterà: servirà un centravanti di grande spessore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento