menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia-Napoli, le parole dei protagonisti

All'interno le dichiarazioni di Mazzarri, Lavezzi, Hamsik, Bigon e Iachini

Le dichiarazioni dei protagonisti di Brescia-Napoli:

Mazzarri: "La partita l'abbiamo fatta noi. E' normale che abbiamo corso qualche pericolo, ma abbiamo giocato bene. Al San Paolo non siamo stati molto fortunati nelle partite con Bari, Chievo e Milan. Abbiamo ancora dei limiti ed in casa dobbiamo essere più cattivi e cinici. Cassano? Non vorrei essere messo in difficoltà. Io ho i miei giocatori e sono contento di loro. Mercato? A gennaio vedremo dove saremo sia in campionato che in coppa e decideremo con la società se intervenire o meno".

Lavezzi: "Siamo contenti per questi tre punti, è stata una gara molto difficile. Se giochiamo con l'atteggiamento avuto oggi, e sappiamo sacrificarci e soffrire così, allora possiamo vincere sempre. I nostri obiettivi? Se restiamo umili, possiamo conquistare qualcosa d'importante, altrimenti siamo una squadra normale. Dedico questo successo alla gente di Napoli, deve godersi i tre punti. Maradona? Sì anche a lui, gli avevo già fatto gli auguri per il compleanno".

Hamsik: "Siamo stati cinici e concreti rispetto ad altre occasioni. E' presto per parlare di obiettivi, dobbiamo rimanere nelle prime posizioni della classifica. Il nostro obiettivo è l'Europa, ma il campionato è lungo e i conti li faremo alla fine. I ricambi ci sono, oggi abbiamo fatto turnover. La partita col Liverpool? Sarà sicuramente emozionante giocare ad Anfield".

Bigon: "Siamo soddisfatti per aver colto questa vittoria su un campo difficile. Con un campo in pessime condizioni fare una bella partita era praticamente impossibile. Siamo stati bravi a tenere il campo, facendo molto possesso palla. Non ci si può aspettare ogni domenica calcio spettacolo. Avere qualità a centrocampo è importante ma giocando con questo modulo dove in 5 partecipano alla fase offensiva, i mediani devono pensare alla copertura per mantenere i giusti equilibri. Avere giocatori bravi nell’interdire e di ottima qualità sarebbe il massimo, ma siamo felici della rosa che abbiamo. Yebda? Ha grande esperienza internazionale. Secondo me è fortissimo”.

Iachini: "Abbiamo creato le nostre opportunità, senza rischiare quasi nulla. E' stato bravo Lavezzi in occasione del gol. Peccato, non siamo stati fortunati".



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

  • Cronaca

    Scontri Circo Massimo: "C'erano anche ultras del Napoli"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento