rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Borussia Dortmund-Napoli 3-1 | Addio sogni di gloria per gli azzurri

Gli uomini di Benitez capitolano in Germania e devono salutare quasi certamente la massima competizione europea. Di Insigne, subentrato nella ripresa a Callejon, il gol della bandiera per i partenopei

Il Napoli deve quasi certamente dire addio alla Champions League, dopo la sconfitta per 3-1 sul campo del Borussia Dortmund. La contemporanea vittoria dell'Arsenal per 2-0 sull'Olympique Marsiglia, mette gli azzurri nelle condizioni di dover vincere con 3 gol di scarto sugli inglesi nell'ultima giornata del girone o di sperare in un improbabile miracolo dei francesi contro i tedeschi al Velodrome.

>>LA CRONACA DEL MATCH<<

LE SCELTE - Benitez sorprende ancora una volta tutti, lasciando in panchina Inler, rimpiazzato da Dzemaili, e scegliendo Pandev come sostituto dell'infortunato Hamsik. Fernandez riprende il suo posto al centro della difesa, relegando Britos in panchina. Nel Borussia Klopp non rischia Piszczek dal primo minuto e schiera Bender in difesa al fianco dell'ex milanista Sokratis.

LA CHIAVE TATTICA - Benitez non rinuncia al suo 4-2-3-1 mettendosi a specchio con il Borussia e mettendo da parte l'idea di infoltire il centrocampo con i tre svizzeri. I tedeschi cercano di sfruttare al meglio la loro pericolosità sulle fasce, con Reus e Blaszczykowski, che creano spesso la superiorità.

LE RETI - La partita si sblocca al 10' per un rigore regalato dall'arbitro Carballo ai padroni di casa. Sul dischetto va Reus che batte Reina e porta in vantaggio i suoi. Al 60' in contropiede il Borussia raddoppia con Blaszczykowski che infila Reina sotto le gambe. Al 71' Insigne riapre la gara, superando in uscita Weidenfeller, su splendido assist di Higuain. Chiude definitivamente i contri al 78' Aubameyang che conclude al meglio un'azione partita da una palla persa incredibilmente di Armero nella metà campo azzurra.

LA SVOLTA - Il rigore a dir poco generoso concesso dal direttore di gara al Borussia, mette sicuramente in salita l'incontro per il Napoli. Il palo di Callejon sul finire del primo tempo e l'occasione di Higuain che calcia su Weidenfeller, poco prima del raddoppio di Blaszczykowski, indirizzano l'esito in favore degli uomini di Klopp.

>>LE PAGELLE<<

TABELLINO: BORUSSIA DORTMUND-NAPOLI 3-1

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Grosskreutz, Sokratis, Bender, Durm; Kehl, Sahin; Blaszczykowski (69' Aubameyang), Mkhitaryan, Reus (81' Piszczek); Lewandowski (89' Schieber). A disp. Langerak, Gunter, Kirch, Hoffmann. All. Klopp.

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Armero; Dzemaili (63' Inler), Behrami; Callejón (66' Insigne), Pandev (76' Zapata), Mertens; Higuain. A disp. Rafael, Cannavaro, Britos, Radosevic. All. Benitez.

Arbitro: Carballo (Spagna)

Marcatori: 10' Reus, 60' Blaszczykowski, 71' Insigne, 78' Aubameyang

Note: ammoniti Higuain, Pandev, Fernandez, Albiol, Kehl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borussia Dortmund-Napoli 3-1 | Addio sogni di gloria per gli azzurri

NapoliToday è in caricamento