menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bomba carta contro un Club Napoli a Fisciano

Il club di tifosi azzurri è stato bersaglio domenica notte di un attentato da parte di ignoti. I locali si trovano precisamente a Gaiano, una frazione di Fisciano nel salernitano

Il Club Napoli Gaiano Christian Maggio è stato colpito da un attentato nella notte di domenica. Il ritrovo di tifosi azzurri, nella frazione di Fisciano nel salernitano, è stato bersaglio di una bomba carta fatta esplodere da ignoti.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione di Fisciano, che hanno eseguito i rilievi fotografando i danni provocati alla struttura. Per accedere all’interno della sede del club è stato necessario l’intervento di un fabbro. La saracinesca è stata danneggiata all’esterno, mentre internamente si è verificata la rottura di un vetro e della maniglia della porta di accesso. I danni totali ammontano a circa un migliaio di euro.

Unanime è stata la condanna per un episodio increscioso. Nel frattempo sono partite le indagini a 360 gradi da parte degli inquirenti, per tentare di comprendere la natura di questo reato, sicuramente doloso, ma che al momento rappresenta un vero e proprio giallo.

Alcuni, come scrive Mario Rinaldi sulla Città di Salerno, pensano possa trattarsi di un atto intimidatorio compiuto da parte di delinquenti appartenenti a tifoserie rivali a quella partenopea. Preoccupato il presidente del Club Napoli Gaiano, Luigi De Leo, che ha sporto denuncia contro ignoti.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento