rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Notizie SSC Napoli

Bomba carta contro un Club Napoli a Fisciano

Il club di tifosi azzurri è stato bersaglio domenica notte di un attentato da parte di ignoti. I locali si trovano precisamente a Gaiano, una frazione di Fisciano nel salernitano

Il Club Napoli Gaiano Christian Maggio è stato colpito da un attentato nella notte di domenica. Il ritrovo di tifosi azzurri, nella frazione di Fisciano nel salernitano, è stato bersaglio di una bomba carta fatta esplodere da ignoti.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione di Fisciano, che hanno eseguito i rilievi fotografando i danni provocati alla struttura. Per accedere all’interno della sede del club è stato necessario l’intervento di un fabbro. La saracinesca è stata danneggiata all’esterno, mentre internamente si è verificata la rottura di un vetro e della maniglia della porta di accesso. I danni totali ammontano a circa un migliaio di euro.

Unanime è stata la condanna per un episodio increscioso. Nel frattempo sono partite le indagini a 360 gradi da parte degli inquirenti, per tentare di comprendere la natura di questo reato, sicuramente doloso, ma che al momento rappresenta un vero e proprio giallo.

Alcuni, come scrive Mario Rinaldi sulla Città di Salerno, pensano possa trattarsi di un atto intimidatorio compiuto da parte di delinquenti appartenenti a tifoserie rivali a quella partenopea. Preoccupato il presidente del Club Napoli Gaiano, Luigi De Leo, che ha sporto denuncia contro ignoti.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba carta contro un Club Napoli a Fisciano

NapoliToday è in caricamento