Serie A, il Napoli chiude il campionato a bocca asciutta: 3-2 a Bologna

Azzurri che sprecano nel primo tempo, poi in due minuti Santander e Dzemaili portano i bolognesi sul doppio vantaggio. Nella ripresa Ghoulam e Mertens fissano il punteggio sul 2-2. A tre dal termine il gol vittoria di Santander

(Bologna-Napoli / foto Ansa)

Non arriva la fatidica quota 80 nella prima stagione di Ancelotti. Il Napoli cade infatti all'ultima giornata a Bologna, un 3-2 che, attraverso una sola partita, mostra ai tifosi tutte le lacune che hanno caratterizzato un'intera stagione. Nella prima frazione Verdi e Milik sfiorano il vantaggio dopo un ottimo avvio di gara. Alla lunga, però, il Napoli arretra, si mostra per quello che è - una squadra senza motivazioni - e il Bologna affonda. Santander trova il vantaggio al 42esimo: Palacio supera Malcuit, cross al centro per il puntero che sovrasta Luperto e di testa batte Karnezis. Il Napoli sbanda e si trova di due gol sotto in due minuti. Dzemaili non trova ostacoli, tiro da fuori per l'ex Napoli che batte il portiere e non esulta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella ripresa il Napoli sembra intenzionato a riprendersi. E' Ghoulam (primo gol stagionale) ad accorciare le distanze. L'algerino riceve palla dopo un ottimo inserimento e trafigge Skorupski. Escono Insigne (pessima prova) e Verdi, dentro Callejon e Mertens. Ed è proprio il belga a trovare l'insperato pareggio al 77esimo, ben servito da Younes. Quando tutto sembra andare bene al Napoli, e anche una vittoria sarebbe nelle corde (palo di Zielinski), ecco che il carattere viene meno: ancora Santander, bravo a deviare il tiro di Svanberg, porta in vantaggio i suoi. C'è tempo per il ritorno in campo del giovane promettente Gaetano, e niente più. Il campionato, d'altronde, era finito già a novembre. Se ne riparlerà nella prossima stagione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento