Bimbo senegalese con ustioni gravi a Napoli: vorrebbe incontrare Koulibaly

Il 12enne è stato trasferito al Policlinico grazie all'associazione “Emergenza Sorrisi” e ha chiesto del difensore del Napoli

Verrà operato al Policlinico di Napoli per delle gravi ustioni subite al volto e su tutto il corpo. Ha anche un desiderio: incontrare Kalidou Koulibaly. Il protagonista è un bambino di 12 anni che è stato ricoverato nell'ospedale partenopeo per un grave incidente subito in Senegal. La sua capanna è stata incendiata dall'esplosione di una lampada a petrolio ed è stato trasferito in Italia per l'operazione grazie all'associazione “Emergenza Sorrisi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il desiderio 

Il piccolo, una volta a Napoli, ha espresso il desiderio di conoscere di persona il suo idolo, proveniente dalla sua stessa nazione. Il suo appello ha fatto il giro dei social con il moltiplicarsi di post che hanno l'obiettivo di far arrivare la sua storia sino alle orecchie del difensore del Napoli, non nuovo a iniziative del genere. Insieme al suo desiderio c'è però la realtà di una difficile doppia operazione: al volto e alle mani che sono i punti che hanno subito maggiori danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento