Domenica, 26 Settembre 2021
Notizie SSC Napoli

ANTEPRIMA - Il rammarico di Beto: "Pentito di aver lasciato Napoli nel '97"

Il centrocampista brasiliano, ai microfoni di Fox, racconta il suo grande rimpianto di aver lasciato gli azzurri dopo una sola stagione

Nella stagione 1996-97 era l'idolo del San Paolo e i tifosi del Napoli non lo hanno mai dimenticato, ricordandolo sempre con grande simpatia ed affetto.

Joubert Araujo "Beto", nel corso di un'interivista rilasciata a Fox Sports, ha svelato tutto il suo rammarico per aver lasciato la maglia azzurra dopo un solo campionato all'ombra del Vesuvio.

"Mi è dispiaciuto, Stavo molto bene a Napoli. All'epoca segnai il gol che ci portò ai rigori in semifinale per poi andare a giocare la finale di Coppa Italia. Mi trovavo bene con tutti: tifosi, società, compagni. A tutti piaceva come giocavo e dopo soli 5 mesi lì mi rinnovarono il contratto per altri tre anni. Ma il mio manager all'epoca era Leo Rabello, che preferiva tornare in Brasile. Avevo la proposta del Gremio. I giocatori mi fecero dei cori per convincermi a rimanere a Napoli. Purtroppo decisi alla fine di andare via e oggi mi dispiace ancora molto di essere tornato dopo una sola stagione", ha raccontato l'ex centrocampista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ANTEPRIMA - Il rammarico di Beto: "Pentito di aver lasciato Napoli nel '97"

NapoliToday è in caricamento