menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Benitez

Benitez

Benitez: "Napoli città fantastica. Salah e Insigne possono decidere il match di Liverpool"

Parla il doppio ex del big match di Anfield

Liverpool-Napoli è uno dei derby del cuore di Rafa Benitez. L'ex tecnico azzurro ha giocato in anticipo l'attesissima sfida di Anfield nel corso di una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport.

"Chi può decidere la partita? Potrei dire tanti nomi, sia del Liverpool che del Napoli: Mané, Firmino, Sturridge, Callejon, Mertens, Albiol, Koulibaly. Ma se devo sceglierne uno per parte dico Salah e Insigne", spiega Benitez.

Il tecnico spagnolo ha ricordato anche i suoi anni in azzurro: "Napoli è una città fantastica, bellissima, con un patrimonio naturale che stupisce. L’ho girata tanto, per quello che potevo, e sono stato amato al punto che mi ritenevano l’ambasciatore nel Mondo. Ho avuto rapporti straordinari con la gente. Con De Laurentiis abbiamo costruito, per ciò che era possibile, un Napoli europeo, un progetto biennale, che ha avuto risultati gratificanti. E’ stato tracciato un solco che, mi sembra, sia poi stato seguito e anzi resista ancora con i Ghoulam, i Koulibaly, i Mertens, gli Albiol, i Callejon: la struttura portante di quella campagna acquisti che servì per dare un respiro più ampio a una squadra che cambiò anche metodo di gioco".

Benitez ha parlato anche dell'attuale allenatore Carlo Ancelotti: "C'è grande stima tra noi. Non c’è modo di chiacchierare a lungo, ma ogni volta che ci vediamo alle riunioni tecniche, avvertiamo entrambi l’ammirazione che abbiamo l’uno per l’altro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento