Inter-Napoli, il doppio ex Benitez: "Test verità per lo scudetto. Io tifo per gli azzurri"

L'allenatore spagnolo ha parlato delle sue ex squadre e della sfida di San Siro

Benitez

Rafa Benitez è uno dei grandi doppi ex di Inter-Napoli. Il tecnico spagnolo ha giocato in anticipo il big match di San Siro, nel corso di una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport.

"La mia Italia è in queste due tappe, diverse tra loro, che però professionalmente e umanamente mi hanno arricchito, lasciandomi amici ovunque. All’Inter rimasi poco, erano reduci dal Triplete e non mi fu permesso di allungare quell’avventura nonostante avessimo vinto la Supercoppa italiana e la Coppa del Mondo per club. Nel biennio di Napoli, invece, fummo in grado di attirare l’attenzione di calciatori con qualità e spessore. Con quella Juventus, 'intrattabile' in campionato, fummo capaci di vincere Coppa Italia e Supercoppa a Doha. Vanno riconosciuti a De Laurentiis enormi meriti: i suoi sforzi economici servirono per compiere un balzo decisivo verso l’internazionalizzazione del club. Ho vinto in entrambe le città, ho legami da una parte e dall’altra, ma io a Napoli sono stato più tempo. E allora diciamo, sorridendo, che non mi dispiacerebbe se vincesse il Napoli”, spiega l'attuale allenatore del Dalian.

Per lo scudetto Benitez immagina una sfida tra Juventus, Inter e Napoli: "Il Napoli mi piace, Gattuso sta facendo un bel lavoro, la squadra è forte e competitiva. Il Napoli del 2013 ha iniziato un ciclo. Ghoulam, Koulibaly, Insigne e Mertens sono la spina dorsale della squadra. Mi piace vederli giocare e sono orgoglioso di aver offerto il mio contributo per la loro crescita. Più forte questo Napoli o il mio? Quello attuale ha uomini che ormai stanno insieme da anni. Se giocassimo una partita tra questa squadra e la nostra dell'epoca, sarei pure indotto a sospettare che ci possa scappare il pareggio. Però credo che vinceremmo, perché Koulibaly, Mertens, Ghoulam e Insigne giocherebbero con noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento