menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Benitez: "Ci aspetta un ciclo terribile. In inverno un richiamo di preparazione"

Il tecnico del Napoli ha parlato a Castelvolturno a margine della presentazione di alcuni eventi in Trentino, sede del ritiro estivo della squadra partenopea

Rafa Benitez ha partecipato quest'oggi a Castelvolturno alla conferenza stampa di presentazione di alcuni eventi in Trentino, sede del ritiro estivo del Napoli. Ecco le dichiarazioni salienti rese dal tecnico azzurro e raccolte da Radio Marte: “Abbiamo un ciclo terribile, tutte le partite saranno importanti fino alla fine, aspetto di vedere il mio Napoli che lotta per vincere qualcosa, quindi saranno fondamentali le ultime dieci. Cominciamo da queste sette".

"L’approccio alla partita con la Juve? Ne ho parlato con un giocatore, abbiamo commesso degli errori nei primi due minuti. Dobbiamo stare più attenti all’inizio perché poi riusciamo a segnare nel primo quarto d’ora. Il nostro progetto è appena cominciato, qui i tempi sono diversi rispetto all’Inghilterra: sono molto lunghi, in Italia cambia tutto in una settimana. Si giocano due gare in sette giorni e non è facile lavorare. Il ritiro è stato perfetto, abbiamo impostato alla perfezione il nostro progetto. Inter e Roma, in questo caso, sono facilitati perché non giocano le coppe. Per questo dico al 75%, ci manca qualcosa. All’inizio si parlava anche del modulo, ma la difesa ha fatto bene fino alla partita con la Juventus e per questo sono molto ottimista.

Il mercato? Possiamo sicuramente migliorare, lavoriamo con Bigon e il suo staff, ci confrontiamo. Se dico i ruoli, però, quelli che ci sono si arrabbiano. Quindi non dico niente.

Richiamo di preparazione? Lo faremo in inverno, diamo un programma ad ogni giocatore. La squadra si è abituata bene al lavoro che facciamo, arriveremo bene in fondo.

Il Borussia? Può essere una partita importante, sarà difficile e noi dobbiamo essere pronti. I nazionali? Stanno arrivando quasi tutti oggi, non abbiamo problemi. Hamsik ha avuto un piccolo problema al piede, ma niente di speciale”.

Benitez ha infine voluto esprimere cordoglio ai familiari delle vittime dell’alluvione in Sardegna: “Era doveroso da parte nostra questo ricordo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento