menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autobomba alla Vodafone Arena: lì poche settimane fa Besiktas-Napoli

Un attentato all'esterno dello stadio della squadra turca, proprio dove circa un mese fa avevano giocato gli azzurri, ha provocato oltre 10 morti

Ancora un tragico attentato colpisce il mondo del calcio, dopo quello dello scorso anno a Parigi allo Stade de France di Saint Denis.

Nella serata di sabato, infatti, ad Istanbul, un'autobomba è esplosa all'esterno dello stadio del Besiktas, dove poco prima si era giocato un match di campionato tra la squadra di casa ed il Bursaspor.

Secondo le prime notizie ci sarebbero 15 morti e decine di feriti, tutti tra le forze dell'ordine, rimaste all'esterno dell'impianto per consentire fino a pochi minuti prima dell'esplosione il deflusso della tifoseria ospite.

Solo poche settimane fa, lo scorso 1° novembre, proprio alla Vodafone Arena aveva giocato il Napoli in un tiratissimo match di Champions League. Anche in occasione dell'arrivo degli azzurri, ingenti furono le misure di sicurezza messe in campo dalle forze dell'ordine locali, proprio in virtù del clima che si respirava nella capitale turca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento