rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Notizie SSC Napoli

Anguissa va oltre lo Spartak: "Pensiamo a Firenze, quello che è successo ci servirà per crescere"

Parla da leader il centrocampista camerunense degli azzurri. "Ho capito subito che questa squadra è il posto giusto per me"

Frank Anguissa, intervistato da Radio Kiss Kiss all'indomani della sconfitta del Napoli contro lo Spartak Mosca in Europa League, ha sottolineato l'importanza della prossima gara di Firenze.

"Perdere fa male - ha sottolineato il camerunense - ma è il momento di riscattarci e di concentrarci sul match di Firenze per continuare il cammino in campionato. Dispiace per il risultato di ieri sera, ma dobbiamo guardare avanti e fare tesoro di ciò che è successo in campo per poter crescere. A Firenze ci aspetta una sfida difficile su un campo caldo. Dobbiamo raccogliere tutte le forze e la massima concentrazione per conquistare un risultato positivo contro un avversario di grande qualità".

Anguissa ha sottolineato la bontà del gruppo, che ha definito "unito". "Abbiamo già parlato con Spalletti per proiettarci al prossimo impegno con tutta l'energia possibile. Abbiamo un tecnico di esperienza, che sa guidarci in ogni situazione. Il discorso qualificazione in Europa League è tutto aperto e noi vogliamo giocarcelo fino in fondo", ha aggiunto ancora.

"A Napoli - ha aggiunto il centrocampista in prestito dal Fulham - mi trovo benissimo, sono molto felice di aver fatto questa scelta, perchè ho conosciuto una tifoseria appassionata che vive di calcio. Il nostro desiderio è lottare per vincere anche per dare una gioia a questa città così speciale. Ho capito subito che questa squadra è il posto giusto per me, ho subito accettato con entusiasmo. Per il futuro si vedrà più avanti. Io sono felicissimo di essere in un grande club come il Napoli e spero di dare il massimo per ripagare la fiducia".

E a proposito della Coppa d'Africa che si avvicina, Anguissa ha aggiunto: "Sarà difficile lasciare la squadra per la Coppa d'Africa, tuttavia il Napoli ha una rosa ampia con una mentalità vincente. Ciò che conta è la squadra non le individualità. Siamo un gruppo ampio e competitivo e possiamo lottare per tutti i traguardi fino alla fine della stagione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anguissa va oltre lo Spartak: "Pensiamo a Firenze, quello che è successo ci servirà per crescere"

NapoliToday è in caricamento